Atmosfere esplosive

Home / / Atmosfere esplosive

Per “Atmosfera esplosiva” si intende una miscela con l’aria, a condizioni atmosferiche, di sostanze infiammabili allo stato di gas, vapori, nebbie o polveri combustibili come definito dall’ art. 288 del D.Lgs. 81/08.

La sicurezza nei luoghi di lavoro con pericolo di esplosione è regolamentata, a livello europeo, da due direttive comunemente denominate ATEX (ATmosphères EXplosibles): la direttiva 99/92/CE che interessa principalmente i Datori di Lavoro e la direttiva 94/9/CE, principalmente indirizzata ai progettisti ed i costrutti di attrezzature e macchinari.

Secondo l’allegato XLIX del D.Lgs 81/08, le aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive in quantità tali da richiedere particolari provvedimenti di protezione per tutelare la sicurezza e la salute dei lavoratori, sono ripartite in Zone in base alla frequenza e alla durata della presenza di atmosfere esplosive.

Il Datore di Lavoro è tenuto a redigere il documento di valutazione dei rischi da atmosfere esplosive con indicazione delle misure di prevenzione e protezione tecniche e organizzative, collettiva e individuale, necessarie a ridurre al minimo il rischio.

Servizi

  • Classificazione delle aree
  • Valutazione dei rischi di esplosione
  • Probabilità e durata della presenza di atmosfere esplosive
  • Presenza fonti di accensione
  • Caratteristiche dell’impianto
  • Sostanze utilizzate
  • Processi e loro possibili interazioni
  • Identificazione dell’entità degli effetti prevedibili
  • Analisi di dettaglio del rischio
  • Identificazione delle misure specifiche di prevenzione e protezione
  • Redazione del documento di valutazione dei rischi derivanti da atmosfere esplosive