Nuove BAT per la produzione industriale di prodotti chimici organici

Home / News / Nuove BAT per la produzione industriale di prodotti chimici organici

Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della UE, le nuove BAT (Best Available Techniques ), per la fabbricazione di prodotti chimici organici in grandi volumi.

Le nuove BAT si riferiscono alla fabbricazione dei seguenti prodotti chimici organici (elencati nell’allegato I, sezione 4.1, della direttiva 2010/75/UE):

  • idrocarburi semplici (lineari o anulari, saturi o insaturi, alifatici o aromatici)
  • idrocarburi ossigenati, segnatamente alcoli, aldeidi, chetoni, acidi carbossilici, esteri e miscele di esteri, acetati, eteri, perossidi e resine epossidiche
  • idrocarburi solforati
  • idrocarburi azotati, segnatamente ammine, ammidi, composti nitrosi, nitrati o nitrici, nitrili, cianati, isocianati
  • idrocarburi fosforosi
  • idrocarburi alogenati
  • composti organometallici
  • tensioattivi e agenti di superficie

Le BAT si riferiscono anche alla fabbricazione di perossido di idrogeno, di cui all’allegato I, sezione 4.2, lettera e), della direttiva 2010/75/UE e contemplano inoltre la combustione dei combustibili nei forni/riscaldatori di processo, se inclusa nelle attività sopra elencate.

Le conclusioni sulle BAT si riferiscono alla fabbricazione dei prodotti chimici summenzionati in processi a ciclo continuo con capacità totale di produzione superiore a 20 kt/anno.

Si ricorda che le Decisioni della Commissione sono atti vincolanti per i paesi destinatari e sono direttamente applicabili.

In allegato il testo della Decisione

BAT LVOC 2017