Nanosafety

Home / approfondimenti / Nanosafety

L’utilizzo di nanoparticelle e di nanomateriali si sta velocemente diffondendo nei diversi settori applicativi. Trattandosi di tecnologie produttive emergenti, i rischi associati non sono ancora del tutto conosciuti. Le informazioni ad oggi disponibili sugli effetti sulla salute sono limitate, e l’applicazione delle metodologie valutative attualmente utilizzabili necessita di un adeguato background nel campo dei nanomateriali.

Phi Science S.r.l., è stata la prima realtà italiana ad applicare e sviluppare modelli valutativi in grado di stimare il livello di rischio a cui gli operatori sono potenzialmente esposti e di individuare le misure di prevenzione e protezione necessarie a contenere e gestire il rischio.

L’attività è stata condotta in  collaborazione con Istituti di Ricerca di rilevanza internazionale. I risultati ottenuti sono stati presentati durante il 1° Convegno Nazionale della Società di Nanotossicologia (Napoli, 27-28 giugno 2014).